GONNA_SENZA_CINTURINO

Ciao amici!

Molto spesso, facendo una gonna, rifinire vita con un classico cinturino non sempre può andare bene  per varie motivi, potrebbe risultare poco estetico, come nelle gonne da sera o cerimonia, potrebbe essere una necessità del modello oppure semplicemente non ci piace 🙂 ….

In questo foto tutorial vediamo come rifinire la gonna senza cinturino.

Realizzeremo una gonna dritta semplicissima in taffetà, taffetà è un bellissimo tessuto, e le gonne di questo tessuto sono molto belli, specie se taffetà è cangiante, cioè leggermente stropicciato e lucido perlato.

Personalmente li adoro, sono molto pratici, non si devono stirare e non ci sono problemi di stare seduti a lungo senza preoccuparsi che la gonna resta sgualcita sul davanti, io ne ho più di una le gonne di taffetà.

Realizzare un modello della gonna a tubino su misura, e cucire normalmente:

pince ->cerniera invisibile o normale -> e anche l’orlo in questa fase si può lavoare

Ritagliare strisce di stoffa, che si chiamano paramontura, piegare a metà il davanti e posizionarlo verso ripiegatura della stoffa, ridisegnare contorno del bordo superiore. Prima facciamo una parte, ad esempio il davanti e poi il dietro.

Veramente per comodità questo si può fare prima di unire fianchi!

Non si può ritagliare una semplice striscia, e nemmeno in  sbieco, perché la striscia dovrebbe ripetere esattamente la forma della linea della vita, come potete notare nelle foto linea della vita sul davanti e sul dietro è uguale, per questo motivo tagliamo paramontura per davanti e per il dietro separatamente.

Dopo di che paramontura viene rinforzata con tela di cotone adesiva, i di TNT adesivo. E’ necessario (è obbligatorio) per dare sostegno alla gonna e per evitare che si sformi in futuro.

Cucire paramontura alla vita della gonna, si può cucire paramontura davanti e dietro prima, oppure dopo, cioè sul fianco. Nel mio caso cerniera è cucita di fianco, quindi ho cucito paramontura da un lato, mentre dall’altro l’ho lasciato aperta per via della chiusura della gonna.

SE nella vostra gonna cerniera è progettata per il dietro, allora paramontura del dietro sarà composta da due pezzi.

Una volta cucita paramontura tagliare eccesso di tessuto fino a 2-3 millimetri.

 

 

 

Stirare paramontura piagandola sul rovescio, prima di piegare per bene assicurarsi che entrambi i lati della cerniera sono pari di altezza.

 

Piego e stiro paramontura. IN questa fase controllo che sia para come altezza su tutto il perimetro, se necessario ritaglio un’po, e poi rifinisco bordo con tagliane cuci, oppure si può rifinire con sbieco.

Non vi consiglio di piegare bordino di paramontura, in quanto facendo orletto si crea spessore di tessuto, che potrebbe “stamparsi” sul diritto quando si stira la gonna.

 

 

Ora realizzare cucitura a macchina a distanza di 1 cm o mezzo centimetro, come preferite, con questa cucitura paramontura non esce sul diritto e sarà ben ferma sul rovescio.

Anche se abbiamo eseguito cucitura sul bordo della gonna, dobbiamo fissare paramontura anche in prossimità delle pince e delle cuciture, quelle del fianco e altri se ci sono. Nella mia gonna altre cuciture non ci sono, quindi ho fatto due tre punti a mano fissando paramontura ad ogni pince, e al margine di cucitura del fianco.

Lavoro completato!

Grazie per l’attenzione 🙂


         << TORNA ALLA LISTA DEI TUTORIAL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *