pantalone_classico_come_fare_tela_di_prova

COME PREPARARE TELA DI PROVA DEL PANTALONE CLASSCIO

Tela di prova di qualsiasi modello è di vitale importanza perchè dovrebbe permetterci di verificare il modello realizzato ed eventuali errori/difetti. 

Per questo dovrebbe essere ralizzata ad hoc per non trarre in confusione con difetti falsi specie se parliamo del pantalone, un capo abbastanza difficile. 

TESSUTI PER MODELLO DI PROVA:

Normalmente si usa cotone, una tela creata appositamente per rpove o il cotone grezzo, tuttavia molto spesso cotone classico non ha le stesse propiètà ed è abbastanza asciutto e duro come la carta. 

In questo caso vi consiglio di usare il tessuto normale morbido che cade bene e vi facilità il lavoro. 

Si può usare anche la fodera di raso sosteuta, non fodera sottile però. 

Nel mio modello di prova ho usato esattamente quella, ma solo perchè ne avevo tanta e poi così rossa che non so nemmeno perchè la avevo 🤓🤔 

TAGLIO SU STOFFA DEL MODELLO DI PROVA

taglio su stoffa del pantalone classico

Il cartamodello dovrebbe avere tutte le linee del modello come centro, livello ginocchio e bacino, e volendo anche linea cavallo, per eventuali modifiche.

Dritto filo corrisponde alla linea del centro del pantalone, e anche se questo è un campione di prova il dritto filo siamo obbligati a rispettare!.

Posizionare su stoffa di prova il modello, fare margini di cucitura di 1 cm e 4 cm al centro davanti se desiderate chiusura al sormonto, MA in un modello di prova comunque non è necessario, basta una cerniera classica al centro o di fianco.

 

PINCE VITA

trasferire con aiuto di spilli e gesso, non perdere tempo per punti lenti, impariamo a fare presto!

Iniziamo a cucire pince vita.

 Si inizia sempre dalla punta e non dalla vita, questo evita arricciamento di tessuto alla fine della ripresa.

 

Dopo  di che unire il davanti e il dietro della gamba e qui arriva il bello:

 Molto spesso si prendono i pezzi del pantalone e si comincia unire subito tenendo in mano il modello e cucire, poi indossiamo e vediamo cosa? 

Brave, le grinze sulle gambe che partono dalle cuciture, possono essere obliqui  verso l’alto oppure viceversa, e si comincia partire ad abbassare cavallo, a stringere o allargare cavallo ecc.  invece si tratta solo di spostamento delle parti del modello, diciamo che è distorto un po’. 

Per evitare questo bisogna unire sul piano davanti  e dietro lungo il fianco e unire la tacca del ginocchio e fondo e controllare come cade il tessuto, perché se tessuto crea pieghe o vediamo che non è piano sul tavolo vuol dire che forse tagliando il tessuti è stato spostato e le tacche non coincidono più.

Se dovessi succedere non è grave, togliere spilli e unire modello così come cade, non fa niente se il fondo sarà più lungo da una parte, unite le tacche tacca del ginocchio e non pareggiate il fondo o la vita.

 
 

Poi vediamo come coincidono le tacche del bacino, qui è la stessa cosa del ginocchio, dovrebbero coincidere, se non coincidono per mezzo centimetro non vi preoccupate e unite così come cade il tessuto senza creare pieghe.

Così una volta unito il fianco esterno siamo avvicinati alla vita, spillare le parti del modello così come cadono senza pareggiare lembi del tessuto.

taglio del pantalone donna

Messi sul piano il davanti e il dietro devono coincidere lungo la linea del fianco fino alla tacca del bacino. 

Dopo il bacino modello sul piano non può coincidere in quanto la parte del dietro ha inclinazione maggiore rispetto alla parte del davanti, ed è perfettamente normale. 

P.S. Il tessuto dovrebbe essere completamente stirato, io non l’ho stirato bene… ma l’ho stirato dopo, voi stirate prima però eh 🙂 

CUCIRE LA TELA DI PROVA DEL PANTALONE

Passiamo alla macchina da cucire, abbiamo due “gambe” separate unite sul fianco e interno gamba.

Potete imbastire a mano il vostro campione di prova, io preferisco cucire a macchina con il punto più lungo che c’è. Iniziamo a cucire dal cavallo interno gamba, qui tessuto è leggermente in sbieco tra cavallo e ginocchio per qui soggetto alla mollezza con il piedino, cosa che poi crea le pieghe obliqui.

Per evitare questo quando cuciamo dobbiamo tirare tessuto con le mani nelle direzioni opposte, come se dovessimo allungare il tessuto e cucire, arrivando al ginocchio allentiamo la presa e cuciamo in modo normale tirando solo leggermente sempre per evitare arricciatura del tessuto con il piedino della macchina.

 

Ora cuciamo fianco, si raccomanda cucire sempre dalla stessa direzione per evitare sempre di spostamento dei tessuto e pieghe, vale a dire se abbiamo iniziato a cucire dal cavallo interno gamba, il fianco iniziamo dalla vita e non dal fondo.

Ripetere la stessa operazione sull’altra “gamba”. 

 

Unire cucitura del cavallo facendo combaciare interno gamba, cucitura sul dietro è elastico per tanto cucendo tiriamo forte con le mani allungando il tessuto. Sul davanti cuciamo normalmente. 

Nella tela possiamo inserire la cerniera di fianco o al centro con il sormonto. Si consiglia di fare così come avete progettato il modello. 

! Bene, tutti questi consigli sono validissimi per cucire non solo tela di prova ma anche il pantalone del tessuto moda.

difetti pantalone classico

Ragazzi, vorrei farvi notare che la stoffa non è stirata, si vedono come era piegata, era nuova.. ma io perchè avevo fretta, ma non è corretto, si stira prima, per qui non prendere esempio da me 🙂 

Io ho stirato tutto dopo.

 

Ecco la mia prova 🙂   è bello vero?


Sul davanti è perfetto come sempre quindi vi faccio vedere solo sul dietro visto che tutti i difetti escono sul dietro.

Questo modello ho elaborato partendo già dal metodo che ho studiato a scuola, MA ho fatto alcune correzioni. 

E devo dirvi che migliorato di molto. Viene così da subtio. 

Riprese vita un po’ storte, non fate caso perchè linee vita avevo alzato un po troppo al centro del dietro, poi la abbassata, anche questo faceva parte della mia sperimentazione sul’inclinazione della parte del dietro.

Se vuoi avere questa tecnica acquista il VIDEO CORSO PANTALONE CLASSICO SU MISURA a soli 69€ 

One thought on “pantalone_classico_come_fare_tela_di_prova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *