Base su Misura

SCARICA OPUSCOLO INFORMATIVO  >>   METODO SARTORIALE SU MISURA

modello base su misura, corso di cucito, modellistica

DIMENTICA PAROLA  SDIFETTARE

SCARICA OPUSCOLO INFORMATIVO  >>   METODO SARTORIALE SU MISURA

Perché se abbiamo preso bene le misure, difetti nella base non ci sono.

La Metodica è progettata per creare il Modello Base su Misura per ogni tipo di fisico e taglia, anche taglie grandi.

Si basa esclusivamente sulle misure prese irettamente dal corpo, senza utilizzo di squadre specifiche.

Materiali necessarie: riga classica, squadra a triangolo, curvi linee, metro a nastro e compasso.

Guarda frammento, definizione pince della spalla dietro

ACQUISTA QUI CORSO COMPLETO –>>

Tracciato

metodo sartoriale su misura

Profondità del giro viene calcolata in base alla circonferenza braccio e vestibilità totale utilizzata per seno, per tanto viene giusta per ogni tipo di figura e taglia.

Manica viene costruita direttamente nel tracciato del corpino, prendendo importanti  punti di riferimento.

Successivamente manica classica viene trasformata in manica per giacca a due pezzi.

Spiegazioni dettagliate sulla vestibilità per costruire modelli di varia ampiezza, allegate  tabelle di vestibilità per varie tipologie dei capi.

Tela di prova

                                                       

ACQUISTA QUI CORSO COMPLETO –>>

CORSO ACCESSIBILE ANCHE ONLINE DIRETTAMENTE DAL CELLULARE, NEL CASO FOSSE NON POSSIEDI UN COMPUTER

9 thoughts on “Base su Misura

  1. Ciao Irina 🙂ho appena acquistato il corso, ho alle spalle 3 anni di metodo Burgo.
    Mi domando perché non apri una scuola sei davvero brava.
    La tua capacità di insegnare è davvero notevole.
    Ti faccio sapere come prosegue lo studio della tua metodica.
    Per ora grazie.
    A presto, Valeria

  2. Antonella Sanna says:

    Grazie Irina per aver contribuito a far si che tornasse in me la voglia di fare la Modellista. Avevo perso un po’ la voglia 😍

  3. Patrizia di Costanzo says:

    Quale metodo usate per ricalcare cartamodelli?io ho imparato a cucire prima presso una suora e poi presso una sarta che lavorava in casa…entrambe mi hanno trasferito il metodo dei punti lenti, per me resta per ora il più preciso e quello che non scompare durante la messa in prova…ma ho voglia di imparare sempre di più

    • Irina K says:

      Ciao Patrizia!
      Guarda io uso sempre punti lenti ma non su tutto il modello, linee essenziali, come segno delle tasche, altri tagli simmetrici, centro del davanti assolutamente, guando davanti si abbottona intendo, line del reverb del collo.
      Per il resto non uso punti lenti, ripreso con degli spilli si fa prima, cuciture normali marco con gesso o sapone su entrambi i pezzi, anche quello si da prima.

      • graziella gallo says:

        IRINA CIAO, ho acquistato due corsi da poco e non vedo l ora di mettere in opera il tuo metodo, ti faro sapere in seguito come va. ti scrivo x chiederti come mai nel corso non c è la spalla da stampare x utilizzare che mostri in un video dove fai vedere anche come tagliare e cucirla. non riesco più a trovare nemmeno il video. cmq spero che appena leggerai questo msg, mi manda nel mio email la figura da stampare x favore. ti ringrazio anticipatamente. sei bravissima come insegnante e aggiungo anche bellissima. un abbraccio a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *