BASE PER PANTALONE ADERENTE

Questo modello è un classico pantalone aderente, stretto anche sulla gamba,  che a giorno d’oggi si indossa tantissimo! Ci sono modelli con taglio jeans, quindi con le tasche e baschina dietro, oppure semplicissimi modelli lisci solo con tasche laterali, oppure senza.

Vi darò una tecnica perfetta per costruire un modello aderente (non confondere con modello classico, quella ha un altra tecnica di costruzione)

MISURE:

C.VIta – attenzione, misuriamo circonferenza vita dove viene indossato il pantalone, dove la vogliamo, di solito è più basa di quella reale.

C.Bacino

Altezza Cavallo – si misura da seduti sulla superficie dura, e si misura dalla vita (!) dalla nostra vita, quindi legare elastico laddove la vogliamo questa vita, dalla vita fino alla sedia, si misura di fianco, MA molti professionisti consigliano di misurare dal dietro.

Personalmente credo che dal dietro misura è più attendibile, perché spesso pantalone scende giù quando ci sediamo, e troviamo quel becco, cioè linea della vita a v, per evitare questo si misura dal dietro, al centro dalla vita fino alla sedia.

Livello del Ginocchio – si misura dalla vita, sempre quella segnata, fino al ginocchio

Lunghezza del pantalone – si misura sempre dalla vita fino al tallone o anche a terra, dipende da lunghezza desiderata.

INQUADRAMENTO

Disegnare un angolo retto con vertice A

A-C – altezza cavallo – misura

A-D – livello ginocchio (dalla vita), oppure

C-D – livello ginocchio se prendete misura dall’inguine

A-E – lunghezza del pantalone desiderata

C-B = 1/10 del S.C.bacino + 3 cm , quindi misurare dal punto C in sù un decimo di semi circonferenza del bacino più 3 cm per tutte le taglie,questo sarà livello del bacino nel tracciato

Dai punti B, C, D, E  tracciare linee rette perpendicolari alla linea A-E

B-B1 = ¼C.Bacino – 0,5 cm – per tutte le taglie B-B1 è larghezza del davanti

B1-B2 = 0,1x (1/2 C.Bacino) – un decimo di semi circonferenza del bacino

dal punto B1 tracciare perpendicolare  verso la linea della vita, quindi contarssegnare punto A1, e un altra perpendicolare alla  linea del cavallo, segnando punto C1


Inquadramento completato

Punto B3 –  si trova al centro esatto della linea B-B2, quindi dal punto B3 tracciare una linea perpendicolare alla vita e tutte le linee orizzontale dell’inquadramento, contrassegnando con punti A2, D1, E1 – questa linea è il cento del pantalone

DEFINIZIONE DELLA PARTE DEL DAVANTI

Dal punto E1 a destra e a sinistra misurare mezza larghezza del pantalone in fondo meno 1 cm, larghezza media per il pantalone stretto varia tra 13 e 16 cm secondo la taglia, io ho misurato fondo del mio jeans aderente, ed era 14 cm, quindi faccio questo pantalone uguale, quindi

E1-E2 = E1-E3 =(14-1)/2 = 6,5 cm

D1-D2 = D1 – D3 = (larghezza del pantalone sul ginocchio)/2

larghezza totale del pantalone al livello del ginocchio sarebbe circonferenza ginocchio + vestibilità, divisa a meta

vestibilità del pantalone al ginocchio varia da 0 a 4 cm, anche qui si può misurare pantalone già esistente, oppure prendere 3 cm.

esempio: c. ginocchio 38 cm ⇒ (38+3)/2 = 20,5, cosi tutta larghezza del pantalone sarebbe 20,5, misuriamo 10,3 cm dal punto D1 a destra e a sinistra segnando punti D2 e D3

Unire livello del ginocchio con linea del fondo con linee rette, (linee rosa nel tracciato)

Unire punti D2 e B e D3 e B2 con linee rette, cosi abbiamo punti C4 e C2 , dove linee appena tracciate incontrano linea del cavallo

Tratto delle linee tra cavallo e ginocchio addolcire un’po, rientrare di 1 cm al centro del tratto C4-D2 cosi, come al centro del tratto C2-D3 e definire con curvilinee, è indispensabile per una bella linea del pantalone

A1-A3 – rientrare di 1,5 – 2 cm , se la pancia piatta piatta 2 cm

misurare metà della  linea C1-C2 , e misurare questa distanza dal punto C1 in sù, e mettere punto C3, in pratica linea C1-C3 = alla metà della linea C1-C2, questa manovra ci serve per definire linea centrale del davanti, quindi unire punti C3 e C2 con una retta e unire punti B1-C2 con curvilinee

Dal punto A3 misurare ¼ della C.Vita + (1-2) cm per tutte le taglie, segnare punto A8

è possibile che punto A8 può coincide con  punto A, se livello vita del pantalone è più basso, oppure può dipendere dalle caratteristiche individuali della figura, ad esempio se fianchi non sono molo ampie o evidenziati.

N.B. Non è prevista pince della vita del davanti in questo modello, in quanto il pantalone è a vita bassa.

Dal punto A8 spostarsi in alto di mezzo centimetro, quindi definire linea del fianco con curvilinee.

pantalone modello tracciato

 

La parte del davanti del pantalone è pronta!

A prima vista potrebbe sembrare che c’è troppo sbalzo di larghezze del bacino e la gamba, è normale, essendo modello aderente!

 

pantalone aderente tracciato
pantalone aderente – il davanti

 

DEFINIZIONE DEL DIETRO DEL PANTALONE

Costruzione della parte posteriore viene effettuata sempre sul tracciato di quella anteriore, successivamente viene ricalcata una delle parti, oppure tutte due, se il tracciato potrebbe servire per le successive modifiche.

Dal punto B3 a destra misurare ¼ di larghezza del dietro del pantalone + (0,5-1)cm,

quindi larghezza del pantalone al livello del bacino = ¼ x C.Bacino + 0,5 cm – per tutte le taglie

esempio: (¼x94)+0,5 = 24 cm è larghezza della parte posteriore del pantalone al livello del bacino, ora bisogna prendere un quarto di questo valore.

B3-B4 = (¼ x 24)+(0,5-1) cm= 6,4 cm (io ho preso 0,5 cm)

Dal punto C4 in alto misurare 2-3 cm (nel pantalone classico questo valore è maggiore, ed è di 3 -5  cm), segnare punto C5

Questi 2-3 cm aiutano a creare maggior angolo di inclinazione della parte posteriore del pantalone, il che darà comodità di movimento della gamba, nonostante il pantalone aderente sul bacino.

Unire punti C5 e B4 e tracciare una  perpendicolare alla linea C5-B4, attraverso il punto B5, un alto e verso la linea del cavallo.

Linea A1-A – prolungare a sinistra

Linea del bacino  B-B1 – prolungare a destra e a sinistra

 B4-B6 = larghezza della parte posteriore del pantalone, ovvero

¼C.Bacino + 0,5 cm (per tutte le taglie)

B3-B5 = B3-B6 , cioè misurare distanza della linea B3-B6 nel vostro tracciato e misurare questa misura a destra dal punto B3, segnare punto B5

modello pantalone aderente tarcciato
Parte superiore del dietro.

GAMBA DEL PANTALONE

dal fondo del pantalone fino alla linea del ginocchio tracciare contorno della gamba a distanza di 2 cm ai lati dal davanti, quindi

D2-D4 = D3-D5 = 2 cm

E2-E4 = E3-E5 = 2 cm

Unire punti D5 e B5, cosi some sul davanti, al centro di queste due linee rientrare di 1 cm e definire linee morbide, curve all’interno.

Misurare distanza D1-A4 (qui è indicata con la linea discontinua), e misurare questa distanza dal punto D1 in alto, verso la linea B4-A5, ovvero avvicinare linea D1-A5 verso la linea B4-A5, dove si incontrano le linee, contrassegnare con punto A5

A5-A6 = 2-2,5 cm

quindi definire centro del dietri del pantalone unendo punti A6-B4-C2-C5, tratto C2-C5 è una linea retta, che comincia curvarsi dal punto C2 al punto B4, B4-A6 una linea morbida.

A6-A7 – prolungare linea A4-A5, e misurare dal punto A6 distanza A3-A8 dal tracciato del davanti, cioè punto vita del davanti si deve misurare , e poi misurarlo dal punto A6.

Ora dal punto A7 , a suo tempo, a sinistra misurare semi circonferenza vita, e segnare punto A41, quindi A7-A41 = ½C.Vita

qui non è prevista pince della vita, ma se si desidera la pince, aggiungere 1,5 cm al valore precedente, quindi sarebbe seguente: A7-A41 = ½C.Vita + 1,5 cm

N.B. punto A41 potrebbe coincidere con punto A4, se vita è molto bassa, o per via del fisico, se succede non vi preoccupate, è normale.

Unire punto A41 e punto B6 con una linea morbida

tracciato pantalone aderente
MODELLO DEL PANTALONE ADERENTE – TRACCIATO

 

MODELLO DEL PANTALONE è PRONTO

E potrebbe essere cucito cosi com’è, liscio, ma è possibile fare anche un modello jeans, creando tasche e baschina.

TRACCIATO DEL MODELLO PANTALONE ADERENTE


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

  • MODELLO JEANS ADERENTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *